Rassegna della Stampa Russa - 06.02.2018

 

 

Eventi, problematiche e dati statistici generali 

•   I quotidiani di oggi 6 febbraio hanno ampiamente riferito di come il Comitato Olimpico Internazionale “ha ignorato il lodo della Camera Arbitrale Sportiva di Losanna”. Giovedì 1o febbraio il tribunale summenzionato, creato su iniziativa dello stesso Comitato, ha abolito l’annullamento da parte del COI dei risultati di 28 atleti russi che parteciparono alle Olimpiadi del 2014 di Soci e in questo modo li ha assolti dalle false accuse, aprendo loro la possibilità di partecipare ai Giochi invernali di Pyeongchang in Corea del Sud. Purtroppo, il lodo del CAS non è diventato per il COI un motivo valido per prendere la tanto attesa, non solamente in Russia, decisione di ammettere alle Olimpiadi una quindicina di atleti (molti “medagliabili”) pronti a partire per la Corea per rafforzare la squadra russa.
 
Secondo molti giornali, la composizione della nazionale russa ha subito diverse modifiche, risultandone indebolita, in seguito ai vari intrighi politici nati con il pretesto del “doping di Stato in Russia”, recentemente smentito in sostanza dallo stesso COI. Allo stesso tempo, secondo le informazioni odierne il COI ha comunicato di essere disposto a ripristinare - pienamente o parzialmente - i diritti del Comitato Olimpico della FR entro la fine dei Giochi Olimpici invernali di quest’anno – (le agenzie; Rossijskaja gazeta (RG), pag.3, Izvestia, pp.5 e 8, Kommersant (Kom-t), p.12, Sport-Express e gli altri quotidiani del 6.02; il settimanale Expert № 6 del 5.02, p.9 e pp.42-44).
 
•   I cosmonauti russi Aleksandr Misurkin e Anton Shkaplerov hanno stabilito un nuovo record di permanenza nello spazio aperto: 8 ore e 12 minuti, 5 minuti in più rispetto al precedente record stabilito dai loro connazionali Oleg Kotov e Serghej Rjazanskij nel dicembre del 2013. Aleksandr Misurkin, che durante questo volo ha lavorato nello spazio già per la quarta volta, ha indossato uno scafandro “intelligente” munito di un termoregolatore automatico.
 
  Misurkin e Shkaplerov (questa è la loro seconda uscita nello spazio) hanno sostituito il vecchio modulo di telecomunicazioni che nella stazione spaziale internazionale ha funzionato circa 17 anni e hanno montato un nuovo impianto di collegamenti via internet. Tutte le principali operazioni sono state simulate dai cosmonauti durante numerosi collaudi prima del volo – (le agenzie e Internet del 4-5.02; (RG), pag.15, e gli altri quotidiani del 5 febbraio).
 
•   Durante una riunione ad Almaty i premier dei 5 Paesi membri dell’Unione Economica Eurasiatica (Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e la Federazione Russa) hanno approvato un accordo relativo alla marchiatura d’identificazione non solo della pellicceria ma di un’ampia gamma di altre merci costose. I capi di governo hanno prestato maggiore attenzione allo sviluppo dell’integrazione economica. Hanno ribadito le 3 priorità strategiche dell’Unione: eliminare le barriere e i limiti che ostacolano il commercio; ottimizzare la regolamentazione sovranazionale; sviluppare l’economia digitale – (RG del 5.02, pag.3 - link).
 
•   L’agenzia internazionale Moody’s ha previsto che quest’anno la crescita economica costante e la stabilità dei prezzi del petrolio contribuiranno a creare una congiuntura d’affari favorevole nei Paesi della Comunità degli Stati Indipendenti (C.S.I). L’agenzia ha assegnato alla Russia e all’Ucraina il rating sovrano “positivo” e ad altri 8 Paesi il rating sovrano “stabile” (l’agenzia Moody’s include nel gruppo C.S.I. anche la Georgia che ha abbandonato la Comunità nel 2009 e non conta il Turkmenistan e l’Uzbekistan) – (Kommersant (Kom-t) del 1o.02, p.2 – link).
 
•   Negli ultimi 3 anni il numero di università, istituti superiori e di loro filiali è diminuito in Russia di 1.097 istituzioni: da 2.268 a 1.171 a gennaio del 2018. In tal modo è stato realizzato in anticipo uno dei principali concetti del “Programma federale finalizzato per gli anni 2016-2020”: diminuire del 40% il numero di istituti superiori e dell’80% il quantitativo delle loro filiali, che non sono in grado di assicurare un'istruzione di qualità. Gli specialisti hanno rivelato che prima di tutto sono stati chiusi gli istituti superiori e le università non statali. Adesso tutto il settore dell’istruzione superiore aspetta una riforma dell’attività di controllo e di sorveglianza – (Kom-t del 5 febbraio, pag.5).
 
•   Izvestia di oggi 6.02 ha pubblicato (p.3) un articolo in cui ha analizzato la situazione in Italia un mese prima delle elezioni parlamentari. Sempre oggi RG (pag.16) ha riferito sull’inizio del Carnevale di Venezia.  
 

Economia 

* Situazione generale: 

  Secondo gli analisti della Banca Centrale russa (BCR), quest’anno la crescita economica costituirà l’1-1,5% su base annuale. A parere di molti scienziati del club “La comunità libera degli economisti”, l’aumento del Pil supererà l’1,5%. Prevedono un avanzamento dell’industria metalmeccanica e di quella delle trasformazioni, del settore estrattivo e di quello dei consumi, ecc – (Vedomosti del 5.02, pag.4; RG del 2.02, p.5, ecc). Allo stesso tempo gli specialisti prestano ancora molta attenzione al bilancio del 2017, ai diversi fattori e alla dinamica non lineare dei vari settori durante i singoli semestri dell’anno scorso. Si rileva il “principale driver della crescita economica nel 2017 – la domanda dei consumi”. In relazione a ciò sono evidenziate la crescita del commercio all’ingrosso e di quello al dettaglio, l’attività dei settori di trasporto e del settore assicurativo – (Expert № 6 del 5.02, p.4 e p.64 – link; Profil № 4 del 5.02, p.7; Kom-t del 5.02, pag.7).
 
  Ieri (05.02) in Russia è cominciata “La settimana del business”. Nel Forum dedicato alle problematiche fiscali i convenuti, tra cui funzionari statali e numerosi imprenditori, hanno discusso il futuro del sistema fiscale, rimandando dibattiti conclusivi e varie decisioni a dopo le elezioni presidenziali e alla formazione di un nuovo governo – (Kom-t, pag.2, e RG, p.5, del 6.02).
 
  Inoltre i giornali di oggi hanno messo in rilievo diverse proposte, formulate dal “Centro per le elaborazioni strategiche” diretto dall’ex Ministro Aleksej Kudrin nella relazione speciale dedicata alla privatizzazione dei beni pubblici che dovrebbe trovare un equilibrio più efficiente con “il nucleo statale” dell’economia nazionale. Gli esperti del suddetto centro hanno elaborato un piano dettagliato di privatizzazione che prevede prima di tutto una diminuzione della quota statale nell’economia. Nel 2016 questa quota è stata pari al 46% (nel 2006 al 39,6%) – (Kom-t, pag.2, e RBK, pp.6-7 – link, del 6.02; vedi inoltre Profil № 3 del 29.01, pagine 25-31).
 
  I ricercatori della “Scuola Superiore di Economia” hanno accertato che un aumento dei salari dei lavoratori ed impiegati russi finanziati dal Bilancio federale è stato l’unico risultato di un’ampia riforma dei servizi sociali, programmata dai decreti presidenziali emanati a maggio del 2012. Le altre componenti del meccanismo del contratto sociale efficiente (creato negli anni 2012- 2016) cominciano a produrre alcuni effetti positivi solamente adesso oppure sono rimaste inutilizzate. Però, recentemente i partner sociali – il governo, i sindacati e i datori di lavoro – hanno firmato un Accordo generale per gli anni 2018-2020. Il documento prevede l’ammodernamento del meccanismo di sostegno sociale ai disoccupati e lo sviluppo della partnership sociale. Serghej Sobianin, sindaco della capitale russa, ha dichiarato pochi giorni fa che quest’anno le spese per la soluzione dei problemi sociali a Mosca ammonteranno a 430 mld di rubli, ossia ad oltre 6 mld di euro al cambio attuale – (Kom-t, pag.2, e RG, p.2, del 5.02; Nezavisimaja gazeta del 31.01, pag.2 – link).  
 

* Settori e mercati: 

  Nel descrivere la situazione dei settori industriali i giornali hanno rivelato un aumento degli attacchi degli hacker contro le aziende industriali e hanno riassunto il progetto di una nuova strategia di sviluppo per la produzione di tecnica speciale, reso noto dal Ministero dell’Industria e del Commercio – (Vedomosti del 31.01, p.12, e Kom-t del 6.02, p.9 – link). Secondo gli analisti di Expert (№ 6 del 5.02, pp.26-31), la costruzione di macchine utensili “non è ancora riuscita a ristabilire la sua posizione sul mercato interno perduta negli anni ‘90”. Lo stesso settimanale (pag.20- 21 - link) ha messo in risalto un avanzamento delle start-up russe verso i Paesi esteri, in particolare quelli europei. Intervistato da RBK di oggi (6.02, pag.8-9 - link), il Ministro delle telecomunicazioni Nikolaj Nikiforov ha illustrato i diversi problemi legati all’applicazione della “legge della deputata della GosDuma Jarovaja” (riguarda la lunga conservazione delle registrazioni delle telefonate a partire dal prossimo luglio). Ha parlato della regolamentazione dell’uso della tecnologia block-chain. Inoltre ha smentito le “accuse” nei confronti delle compagnie russe produttrici di tecnologie d’informazione, relative all'“ingerenza” negli affari interni degli USA.
 
  Izvestia (1.02, p.4-5) ha riferito che la Russia intende smettere di acquistare alcuni tipi di navi costruite all’estero (dal 2012 al 2017 il Paese ha importato 1.116 navi) e RG (6.02, p.11- link) ha descritto i piani delle compagnie produttrici di mobili.
 
  I diversi giornali hanno messo in evidenza una ripresa dell’edilizia e delle varie costruzioni negli ultimi mesi, il che ha procurato anche un aumento della produzione di materiali da costruzione. Allo stesso tempo hanno riferito, che l’anno scorso, ad esempio, la ristrutturazione completa è stata realizzata in 20.000 abitazioni mentre il piano prevedeva di farlo in 50 mila. Nel 2017 - come ha rivelato il Rosstat - un calo dei volumi dell’edilizia è stato registrato in 6 Distretti federali su 8 – (Expert № 5 del 29.01, p.6 - link; Izvestia del 23.01, p.1-2; Profil № 3 del 29.01, pp.32-36; Kom-t del 6.02, p.2: la rubrica “Il monitoraggio”).
 
  Alla fine di gennaio i funzionari del governo e di vari Ministeri hanno ripreso insieme agli esperti della medicina una discussione relativa alla riforma del sistema dell’assicurazione medica obbligatoria. Uno dei principali scopi della riforma è aumentare la responsabilità delle società d’assicurazione per la salute della popolazione, diminuendo contemporaneamente la responsabilità dello Stato – (Vedomosti del 5.02, pp.1 e 4).
 
Intervistato da Kommersant (5.02, pag.1 e 4 - link), l’accademico Andrej Kaprin (51 anni) ha espresso il suo parere su come affrontare un aumento delle malattie oncologiche in Russia. Ha consigliato come prevenire in diversi modi il cancro e utilizzare al meglio la radiologia. A questo punto segnalo un servizio di Expert (№ 6 del 5.02, pp.32-34) dedicato al nuovo “Centro radiologico Gamma Clinic” recentemente aperto nella città di Obninsk (la Regione di Mosca).
 
  Agli esperti segnalo ancora alcuni brevi articoli e servizi, nei quali si tratta: della ripartizione del mercato dei produttori della vodka – (Kom-t; 25.01, pag.7); di un considerevole aumento delle vendite della birra nel 2017 – (Izvestia; 1.02, p.6); di un ristagno nel cluster alberghiero di Soci – (Kom-t del 31.01, p.7).  
 

Finanza, fisco, dogana, leggi, settore assicurativo 

•   Nel periodo dal 7 febbraio al 6 marzo il Ministero russo delle Finanze stanzierà 15,7 mld di rubli al giorno per acquistare valute estere sul mercato interno. In un mese il volume di questi acquisti ammonterà a 298,1 mld di rubli. Questo volume dipenderà dall’importo dei redditi aggiuntivi provenienti dall’industria del petrolio e del gas. L’anno scorso il Ministero ha acquistato sul mercato interno valute per un totale di 830 mld di rubli – (Kommersant del 6.02, pag.2).
 
•   Venerdì 9 febbraio avrà luogo la riunione del Consiglio dei direttori della Banca Centrale della FR (BCR). L’odg della seduta includerà anche la questione relativa ad un cambiamento del tasso medio d’interesse di questo istituto finanziario di credito. I giornali che hanno scritto sul tema, hanno previsto che la BCR diminuirà il suddetto tasso dello 0,25% o dello 0,5%. In questo modo favorirà un allentamento della politica monetaria e di credito ed incentiverà gli stimoli per i vari settori economici – (Profil № 4 del 5.02, pag.7, RG del 6.12, pag.1 e 5, ecc).
 
•   Nel descrivere e nell’analizzare l’attività, le decisioni e le varie iniziative della BCR i giornali hanno messo in risalto che la Banca: stimola gli istituti finanziari a diminuire i crediti per le operazioni M&A e, invece, ad aumentare, quelli destinati allo sviluppo di varie produzioni – (Kom-t del 5.02, p.1 e 8: link);
 
ha aperto il “Centro delle competenze contro l’attività illegale nel mercato finanziario” – (RG del 5.02, pag.1 e 4); unirà le banche “Otkrytie” e “Binbank” che attualmente stanno concludendo il processo di risanamento grazie al “Fondo di consolidamento del settore bancario” – (RG del 5.02, pag.4).
 
•   Vedomosti (31.01, pag.13) ha messo in evidenza alcuni cambiamenti (unioni, fusioni, ecc.) nel mercato dei fondi pensione non governativi.
 
•   Nelle prime 3 settimane lavorative di Gennaio le compagnie russe hanno collocato gli eurobond per un totale superiore ai $2,2 mld. Molti specialisti hanno notato, che un inizio anno così fortunato non si vedeva da ben cinque anni – (Kom-t; 1.02, link, pag.2).
 
•   I settimanali del 5 febbraio Expert (№ 6, pp.36-39) e Profil (№ 4, pp.23-25 - link) hanno scrupolosamente analizzato il progetto della legge federale “Sugli attivi finanziari digitali”, ossia più semplicemente “Sulle valute criptate”. La conclusione è la seguente: il Ministero delle Finanze dovrà apportare al testo numerose modifiche discusse e concordate con imprenditori ed esperti .  
 

Verso i Mondiali di calcio 2018 in Russia 

  È evidente che attualmente la stampa sta concentrando la sua massima attenzione sui prossimi Giochi olimpici in Corea del Sud. Molti giornali tuttavia non si dimenticano di un’altra importante manifestazione sportiva che si terrà quest’anno: il Campionato mondiale di calcio che avrà luogo in 11 città russe dal 14 giugno al 15 luglio pp.vv.
 
Negli ultimi giorni di gennaio la commissione della FIFA ha iniziato la sua ispezione finale che continuerà fino alla fine del mese di marzo. Durante queste ispezioni i rappresentanti della FIFA prepareranno i documenti relativi allo stato degli stadi visitati e di tutti i servizi necessari per lo svolgimento delle partite dei Mondiali. Il direttore del Dipartimento della FIFA per lo svolgimento delle competizioni internazionali Colin Smith si è detto molto soddisfatto di quello che hanno visto i membri della commissione. Un ritardo dei lavori di costruzione di un nuovo stadio è stato rilevato soltanto nel capoluogo regionale di Samara – (Sport- Express, pag.2, e alcuni altri quotidiano del 2.02).
 
  La stampa ha descritto anche lo stato del settore alberghiero; purtroppo, adesso si parla molto dei prezzi “troppo alti” stabiliti per il periodo dei Mondiali – (Kom-t del 25.01, p.10; Vedomosti del 5.02, p.13; Profil № 4 del 5.02, pp.35-37, ecc). Gli altri giornali hanno prestato attenzione al mercato dei taxi, alla preparazione dei piccoli comuni della Regione di Mosca, ecc.
 
  Intervistato da Izvestia (26.01, p.8), Laurent Blanc, famoso difensore della nazionale e allenatore francese, ha messo in risalto molti cambiamenti positivi a Mosca e in Russia. Inoltre si è detto convinto che “durante i Mondiali la Russia diventerà il punto principale del nostro pianeta”.  
 
 
 Cari lettori, grazie per l'attenzione. 

Cordiali saluti.
A cura di Valerij Shvetsov
in collaborazione con Anita Mengon
e-mail: valerio.m@yandex.ru
Telefono - cell: +7 (916) 531-04-45